Vaccini, folla negli ambulatori di Napoli per dosi e ritiri

48

Folla ai centri vaccinali oggi a Napoli in coincidenza con la scadenza dell’obbligo di vaccinare i bambini per non incorrere in sanzioni, nonostante la scadenza per la Campania sia al 30 marzo. Lo si apprende da fonti qualificate dell’Asl Napoli 1 al termine di una giornata definita di “forte pressione” per i centri sparsi sul territorio cittadino. Centinaia i bambini che si sono presentati per le vaccinazioni accompagnati dai genitori che hanno affollato gli ambulatori, insieme con altre centinaia di famiglie che volevano ritirare i certificati da portare alle scuole. Dall’Asl si attendono che le scuole ricordino in questi giorni alle famiglie di fare le vaccinazioni richieste. Nei centri vaccinali e’ attesa una forte affluenza anche nei prossimi giorni, e fino al 30 marzo, da parte delle famiglie che vogliono evitare la sanzione amministrativa prevista. L’Asl sta controllando di giorno in giorno, come fa abitualmente, la dotazione dei vaccini nei diversi ambulatori e le scorte sono per ora considerate sufficienti visto che di recente erano stati fatti acquisti di nuovi stock di dosi, ma, si avverte, se tutti si concentrassero negli ultimi giorni potrebbero esserci problemi nei singoli centri. L’Asl ha anche chiesto e ottenuto che nei prossimi giorni ci sia una integrazione di personale infermieristico per rinforzare i centri sul territorio che hanno carenze di addetti.