Valorizzare storia e tradizioni:
contributi fino a 40mila €

39

Contributi fino a 40mila euro per le iniziative volte alla promozione e alla diffusione delle identità culturali della Campania. Palazzo Santa Lucia apre un bando da 1 milione di euro con Contributi fino a 40mila euro per le iniziative volte alla promozione e alla diffusione delle identità culturali della Campania. Palazzo Santa Lucia apre un bando da 1 milione di euro con l’obiettivo di realizzare un articolato programma di eventi, manifestazioni, studi e ricerche collegati ad attività culturali. Beneficiari Possono partecipare solo in forma singola, i soggetti iscritti ai Registri previsti dalla legge regionale 7/2003, ossia: istituzioni, associazioni e fondazioni; istituzioni di alta cultura. Ogni ente può presentare una sola proposta progettuale per un importo non superiore a 40mila euro. Interventi ammissibili Possono essere ammesse a contributo le iniziative di studio e documentazione attinenti ai beni e alle attività culturali; convegni, mostre e rassegne; iniziative per recuperare e valorizzare la storia e le tradizioni della Campania; ogni altra attività volta alla produzione e alla divulgazione della cultura, anche attraverso supporti editoriali e la diffusione di pubblicazioni e altro materiale informativo. Punteggio premiale Nella valutazione delle proposte sarà attribuito un punteggio premiale alle pubblicazioni di cui si preveda anche la realizzazione nella forma dell’e-book e ai progetti che contemplino la digitalizzazione e diffusione di documenti, immagini e testi attraverso internet. Costituisce criterio premiante anche la partecipazione riservata per il 50 per cento ai dottori di ricerca con meno di 35 anni e ai ricercatori con meno di 40 anni. Punteggio maggiore, infine, per i progetti specifici riguardanti temi relativi ad eventi di grande rilevanza culturale la cui ricorrenza cade nel 2015, ossia, “il dialogo tra i popoli: attualità e storia”.e “le tecnologie, la cultura, le tradizioni dell’alimentazione e del cibo”. Protagonista dell’Expo 2015 è il tema Nutrire il pianeta, energia per la vita e, in quest’ottica, la Regione punta a sostenere studi, eventi e iniziative che consentano di avviare un significativo percorso di attività culturali dedicate all’alimentazione nei suoi più ampi risvolti scientifici, tradizionali e storici. Scadenza La domanda di partecipazione alla selezione deve essere presentata entro le ore 13 del 13 maggio 2015 secondo due diverse modalità: a mano o tramite raccomandata, in busta chiusa, indirizzata alla Direzione generale per le Politiche sociali, le Politiche Culturali, le Pari Opportunità – Uod 05, via Marina 19/c (ex palazzo Armieri) – Napoli; attraverso posta elettronica certificata, all’indirizzo pec dg12.uod05@pec.regione.campania.it. Alla domanda dovranno essere allegati un Piano finanziario e una descrizione delle azioni del progetto, compresa l’indicazione specifica di attività di eventuali partner coinvolti.


Risorse 1 milione di euro Contributi Fino a 40mila euro a progetto Chi può partecipare Istituzioni, associazioni e fondazioni Istituzioni di alta cultura Progetti finanziabili Iniziative di studio e documentazione attinenti ai beni e alle attività culturali Convegni, mostre e rassegne Iniziative per recuperare e valorizzare la storia e le tradizioni della Campania Pubblicazioni e altro materiale informativo Scadenza 13 maggio 2015