Bolzano: Giornata del tessile, opportunità formative in primo piano

37

Bolzano, 8 nov. (Labitalia) – La storica sala degli artigiani della Casa Kolping di Bolzano ha ospitato la Giornata del tessile 2017 di lvh.apa Confartigianato Imprese. Un comparto che racchiude i mestieri dei calzolai, dei calzolai ortopedici, dei magliai, ricamatori e tessitori, dei pellicciai, dei pulitintori, dei ricamatori in cuoio, dei sarti su misura e dei tappezzieri e degli arredatori tessili. In occasione dell’evento, sono intervenuti il presidente del Gruppo Tessile lvh.apa, Robert Egger, e i presidenti delle singole sezioni di mestiere. Per tutti uno dei punti chiave ha riguardato la varietà delle opportunità formative e di aggiornamento presenti nel settore.

Proprio grazie a questo fattore, del resto, i prodotti e i servizi altoatesini possono vantare un’ottima fama anche a livello internazionale. Al contempo, “è positivo – sottolinea una nota – quando i giovani si interessano per un mestiere appartenente al settore tessile e portano a termine con profitto la relativa formazione”. Dei ragazzi appartenenti a questa categoria sono Simon Walzl e Joachim Volgger. Simon Walzl lavora presso ‘Schuhwelt Volgger’ a San Leonardo in Passiria, Joachim Volgger presso ‘Volgger Orthopes’ a Merano. Quest’anno, entrambi hanno concluso con successo il percorso di operaio artigiano qualificato, superando l’esame di calzolaio ortopedico.

Di fronte ai numerosi addetti ai lavori presenti, il presidente di lvh.apa, Gert Lanz, la presidente dei Giovani Artigiani lvh.apa, Jasmin Fischnaller, e il presidente della sezione di mestiere, Helmut Burger, hanno consegnato a Simon Walzl il proprio diploma di operaio artigiano qualificato.