Crescono le tensioni tra Cina e Taiwan per la visita di Nancy Pelosi: avvistati aerei da guerra cinesi

32
in foto la speaker della Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti, Nancy Pelosi (Imagoeconomica)

L’esercito di Taiwan si è detto oggi “determinato, capace e fiducioso” di poter proteggere l’isola dalle crescenti minacce della Cina legate alla visita sull’isola della presidente della Camera degli Stati Uniti Nancy Pelosi. “Stiamo preparando meticolosamente vari piani e le truppe adeguate saranno inviate per rispondere in linea con i regolamenti di risposta alle situazioni di emergenza e alla minaccia posta dal nemico”, ha reso noto il ministero della Difesa di Taipei in un comunicato.
Aerei da guerra cinesi sono stati avvistati questa mattina sulla linea mediana dello Stretto di Taiwan: lo riporta l’agenzia di stampa Reuters sul suo sito. Da ieri, navi da guerra sono presenti in prossimità della linea di separazione. Secondo alcune fonti gli aerei cinesi hanno ripetutamente eseguito manovre tattiche “toccando” la linea mediana, azioni queste considerate provocatorie.