Draghi a Biden: Guerra in Ucraina, l’Europa e l’Italia vogliono la pace

29
in foto Joe Biden e Mario Draghi durante la visita del presidente Usa a Roma

“In Italia e in Europa adesso le persone vogliono la fine di questi massacri, di questa violenza e di questa macelleria e pensano che cosa possiamo fare per portare la pace”. Lo ha detto il presidente del Consiglio Mario Draghi, parlando con Joe Biden alla Casa Bianca. “I legami tra Italia e Stati uniti sono sempre stati molto forti, ma la guerra in Ucraina li ha resi ancora piu’ saldi – ha aggiunto -. Il capo dello Stato russo, Vladimir Putin ha pensato di poterci dividere, ma ha fallito”. I due Paesi, ha proseguito il premier, sono insieme nella condanna dell’invasione dell’Ucraina e nell’imporre sanzioni contro la Russia, oltre che nel sostegno all’Ucraina, come chiesto anche dal presidente Volodymyr Zelensky. “E’ vero. Putin pensava di dividerci ma non ci e’ riuscito”: gli ha risposto il presidente Usa, Joe Biden. “Una Ue piu’ forte e’ anche nell’interesse degli Stati Uniti”, ha poi osservato Biden, aggiungendo: “C’e’ una cosa che appezzo di Lei: il suo sforzo di unire la Nato e l’Ue e ci e’ riuscito”. “Era difficile credere che andassero di pari passo – ha continuato -, era piu’ probabile che si sarebbero divise ma Lei e’ riuscito a farli andare di pari passo”. “La cooperazione puo’ avere costi molto alti”, ha tuttavia avvertito il presidente Usa sottolineando che la “cooperazione dell’Italia e’ fondamentale”.