Elezioni, Rossella Sessa lascia Forza Italia. Subentrò al posto del deputato Enzo Fasano

626
in foto Rossella Sessa (immagine da Facebook)

“Lascio con rammarico politico e sofferenza personale il Gruppo di Forza Italia: da oggi sarò nel Gruppo Misto. E’ una decisione meditata, che ritengo necessaria dopo la decisione di interrompere il sostegno al governo di salvezza nazionale guidato da Mario Draghi. Sarò sempre riconoscente a Silvio Berlusconi per le opportunità che mi ha dato, ma resto convinta che la crisi determinata dalle scelte del partito, e soprattutto dei suoi alleati, vada contro gli interessi del mondo moderato, delle imprese, dei cittadini del Mezzogiorno dove rischiano di interrompersi investimenti mai visti negli ultimi vent’anni, che avevano restituito una speranza a milioni di famiglie”. Così in una nota Rossella Sessa annuncia le dimissioni dal Gruppo della Camera di Forza Italia. La Sessa è entrata in Parlamento quasi quattro anni più tardi la sua candidatura a Montecitorio, subentrando al deputato Enzo Fasano, deceduto il 23 gennaio 2022, alla vigilia della prima votazione dell’elezione del Presidente della Repubblica.