Fase 2: Conte a Regioni, ‘se salgono contagi governo interverrà’

21

Roma, 15 mag. (Adnkronos) – Se la situazione sfuggisse di mano, e i contagi dovessero tornare a salire in alcune aree del Paese, il governo “interverrà subito con misure restrittive”, a cui le Regioni non potranno opporsi. Libere di allentare la stretta, dunque, se i contagi dovessero scendere, ma altrimenti il governo non resterà a guardare. Questo, a quanto apprende l’Adnkronos, una delle premesse fatte alle Regioni dal premier Giuseppe Conte.