Imprese sociali, dal Mise 223 milioni a tasso agevolato

52

Con una dotazione di 223 milioni di euro prende il via la nuova misura agevolativa del Ministero per lo Sviluppo economico per la nascita e lo sviluppo di imprese che operano nel mondo del no profit. Sono stati infatti definiti i termini e le modalità per accedere alle agevolazioni rivolte alle imprese sociali e alle cooperative sociali o aventi qualifica di Onlus.

Sono previsti finanziamenti agevolati, associati obbligatoriamente a finanziamenti bancari ordinari, e, in alcuni casi, contributi a fondo perduto, a fronte di programmi d’investimento, in qualunque settore, ma coerenti con le finalità istituzionali di utilità sociale.

Le domande potranno essere presentate a partire dal 7 novembre prossimo, dopo aver ottenuto la delibera di finanziamento da una delle banche finanziatrici convenzionate.

Il Ministero si avvarrà della collaborazione di Invitalia per gli adempimenti tecnici e amministrativi relativi alla gestione della misura.

 

SCARICA IL DECRETO

http://www.sviluppoeconomico.gov.it/index.php/it/normativa/decreti-direttoriali/2036908-decreto-direttoriale-26-luglio-2017-imprese-operanti-nell-ambito-dell-economia-sociale-modalita-e-termini-per-l-accesso-ai-finanziamenti-agevolati-e-ai-contributi-non-rimborsabili