Indonesia-Campania, ambasciatore a Napoli per rafforzare il legame d’affari

26

Martedì 10 luglio alle ore 15 presso la Sala Convegni della Camera di Commercio di Napoli, S.I. IMPRESA, Azienda Speciale della Camera di Commercio partenopea, in collaborazione con il Consolato di Indonesia a Napoli e di concerto con il Comune, nel quadro del partenariato Europe Direct, ha organizzato una giornata dedicata al paese del sud est asiatico: “Business Forum Indonesia”. L’evento rientra nelle iniziative previste nell’ambito del Progetto Enterprise Europe Network (EEN) di cui S.I. IMPRESA è coordinatore e vede come partner della Rete l’EIBN a Giacarta.
Girolamo Pettrone, Commissario Straordinario della CCIAA Napoli e Amministratore Unico di SI IMPRESA, afferma che la Camera di Commercio di Napoli ha tra i suoi obiettivi istituzionali primari, quello di favorire l’internazionalizzazione delle PMI locali, attraverso iniziative di promozione ai nuovi mercati. L’evento, grazie al supporto organizzativo del Console Generale On. di Indonesia a Napoli, Giuseppe Testa ed alla presenza dell’Ambasciatore della Repubblica di Indonesia in Italia, S.E. Esti Andayani, di Alessandra Sardu, assessore alla Trasparenza ed Efficienza del Comune di Napoli, di rappresentanti istituzionali, ha offerto ai partecipanti un un’ampia ed esaustiva panoramica del Paese, con un approfondito focus sulle opportunità di business e sulle eventuali problematiche di accesso a questo mercato.
Al Business Forum Indonesia e’ stata presente una delegazione imprenditoriale composta da 15 imprenditrici appartenenti all’Associazione Indonesiana di donne imprenditrici dei settori tessile-abbigliamento, gioielleria, prodotti in pelle, caffè che nel pomeriggio effettuerà degli incontri B2B con le imprese locali per avviare proficui accordi di collaborazione.
L’Indonesia è il più grande arcipelago del mondo composto da oltre 17.000 isole, ha la più grande economia del sud-est asiatico ed è una delle economie di mercato emergenti del mondo. Le previsioni economiche attuali stimano che la crescita dovrebbe superare il 5% quest’anno. Ciò indica la solida condizione economica dell’Indonesia, nonostante l’andamento sfavorevole dell’economia globale. Si prevede che l’economia indonesiana continuerà a crescere grazie alla prudente politica monetaria e fiscale stabilita dal governo. Parte dei motivi della sua significativa crescita economica è un’economia aperta derivante da anni di politica di liberalizzazione commerciale del governo nell’ambito del WTO. Ciò consente agli scambi commerciali di continuare a prosperare con la maggior parte dei paesi.
L’Ambasciatore Esti Andayani dichiara che il business forum può essere una grande opportunità per promuovere la crescita del commercio e degli investimenti tra l’Indonesia e l’Italia. Può facilitare i contatti di lavoro soprattutto per incentivare l’interesse degli imprenditori indonesiani della provincia di Giava orientale e di quelli di Napoli, con la speranza che ciò possa portare a maggiori scambi commerciali, investimenti ed altre forme di collaborazione imprenditoriale.
“Siamo al secondo evento del ciclo di country presentation – dice l’assessore Sardu –. Dopo il successo del primo evento incentrato sulla Tunisia, esploriamo le potenzialità offerte dall’Indonesia, che rappresenta la più grande economia del sud est asiatico. Questa volta il parterre di imprese indonesiane è rappresentato esclusivamente da donne, che sono impegnate nel settore tessile, della gioielleria e del caffè. La prima parte della giornata e’ stata dedicata a conoscere il mercato indonesiano, mentre durante la seconda parte si sono svolti gli incontri B2B con le imprese locali”.