Ischia, dal Governo altri 10 milioni per interventi di messa in sicurezza a Casamicciola e Lacco Ameno

31
in foto Giovanni Legnini

“La delibera del Consiglio dei ministri approvata ieri, con la quale si prevede uno stanziamento di ulteriori 10 milioni di euro per gli interventi di protezione civile all’isola di Ischia, è molto importante perché ci consentirà di completare le attività di pulizia e rifunzionalizzazione degli alvei nel territorio di Casamicciola Terme e di Lacco Ameno”. Così il commissario delegato all’emergenza post frana a Ischia, Giovanni Legnini, commenta la decisione assunta ieri dal Consiglio dei ministri. “Desidero ringraziare il ministro per la Protezione civile e per le Politiche del mare, Nello Musumeci,ce il capo del Dipartimento della protezione Civile, Fabrizio Curcio, per aver accolto la nostra richiesta trasmessa il 30 dicembre scorso, sulla base delle stime aggiornate dei costi necessari a completare gli interventi in corso per la messa in sicurezza del territorio dell’isola. Il nuovo finanziamento – aggiunge Legnini – consentirà, in particolare, di completare la principale opera di riduzione del rischio residuo a Ischia, riguardante le attività di pulizia degli alvei, consistenti nell’eliminazione del materiale inerte da liquefazione e dei detriti e fanghi derivanti dall’evento disastroso del 26 novembre 2022 e di quelli sedimentati nei decenni scorsi”. Con tale stanziamento, l’importo complessivo delle risorse per la gestione dell’emergenza, tenendo conto anche delle risorse messe a disposizione della Regione e da Città metropolitana, ammonta a quasi 100 milioni di euro e, relativamente ai lavori, si può ritenere definitivo.