Istituti tecnici superiori, 23 milioni per l’ampliamento dei percorsi formativi

45

E’ stato siglato il provvedimento di ripartizione dei fondi che consentira’ di erogare complessivamente circa 23 milioni di euro per l’ampliamento dei percorsi formativi degli Istituti Tecnici Superiori (Its) per l’anno 2018/2019. La legge di Bilancio per il 2018 (legge 205/2017) aveva incrementato, nell’anno 2018, le precedenti risorse gia’ destinate agli Its di ulteriori 10 milioni di euro (20 milioni di euro nel 2019 e 35 milioni di euro a decorrere dal 2020), prevedendo, tuttavia, un complesso iter per la loro erogazione che si e’ concluso anche con il previsto accordo in Conferenza Unificata. Lo rende noto il ministero dell’Istruzione, Universita’ e Ricerca. “Gli Its in questi anni hanno permesso, in sinergia con le imprese, con gli istituti di istruzione superiore, le università e le Regioni, di garantire un’offerta formativa altamente qualificata, capace di promuovere elevate competenze tecniche e sviluppare processi di innovazione e di valorizzazione delle filiere territoriali in contesti ad alto tasso di tecnologia – sottolinea il ministro dell’Istruzione Marco Bussetti -. In un’ottica di apprendimento permanente, gli ITS si pongono come naturale raccordo tra il mondo della scuola, delle università e del lavoro. Per questo intendiamo dare piu’ visibilità e attenzione al settore, comunicando maggiormente all’esterno gli aspetti di questo segmento che incidono positivamente sulla formazione dei nostri studenti. Puntiamo a raggiungere i livelli di adesione e partecipazione che hanno anche in altre nazioni. L’erogazione di queste risorse sara’ il punto di partenza per un complessivo piano di rilancio e potenziamento. Gli ITS generano professionalita’ utili al mondo produttivo e lo fanno lavorando a stretto contatto con i territori”.