LA DISTILLERIA ex fabbrica dello spirito

90

Un ex opificio del ‘700, Distilleria Esposito, nota come la “fabbrica dello spirito” operativa fino agli inizi degli anni ’80 è stata acquistata dal Comune di Pomigliano ed affidata, dopo un bando di gara nel 2011, Un ex opificio del ‘700, Distilleria Esposito, nota come la “fabbrica dello spirito” operativa fino agli inizi degli anni ’80 è stata acquistata dal Comune di Pomigliano ed affidata, dopo un bando di gara nel 2011, alle mani di una famiglia di imprenditori, noti nel settore della logistica e della distribuzione editoriale nonché editori con la Oxiana Edizioni nata ad Anacapri e con sede operativa a Pomigliano d’Arco. La famiglia Scuotto con Giuseppe, le due figlie gemelle Giorgia e Piera, ingegneri  gestionali dopo aver acquisito la struttura, con Roberto Napoli, ingegnere meccanico, marito di Giorgia, l’hanno adattata in un presidio culturale permanente sul territorio, 7000 mq in totale con una corte di 600 mq all’aperto trasformata in piazzetta ove troneggia, gradevolmente ristrutturata, la vecchia ciminiera della distilleria. La struttura è composta da un “Feltrinelli Point”, il “Caffè Letterario”, il “Ristorante”, “Wine Bar”, la “Scuola di Cucina” ed il “Centro Convegni”. Rete wi-fi free e moderne tecnologie per le sale convegni assicurano la totale performance dei committenti business e dei loro ospiti in sale da 30 a 120 persone per meeting, congressi e convegni. Tante attività e tanta cultura in un solo luogo, aggregazione conviviale ma anche concerti e spettacoli entrano nel “core business” della famiglia Scuotto. Insomma qui le “esalazioni” della distilleria sono culturali e non etiliche, il vecchio cattivo odore delle patate usate per la distillazione è stato sostituito dalla cantina sempre in crescita presente nello spazio ristorativo (un centinaio di etichette in salita…), piccolo ma molto confortevole e con una skyline glam, soppalco adibito a bottiglieria con un paio di tavoli “réservé” che affacciano sulla sala. Francesco Ambrosio in cucina, nonostante i suoi percorsi nelle cucine più amate d’Italia (Gualtiero Marchesi, La Pergola, Ai Quattro Passi, etc) e con qualche puntata estera (Francia e Russia), non ha subito l’effetto “bandwagon” in merito al concetto dello star system tanto in voga oggi nel settore ristorativo. Uno chef semplice amante della tradizione, i suoi piatti anziché essere destinati all’eternità sono diretti all’intensità, capace di saper trasmettere sapori, odori, esperienze… L’apertura sul menu è il primo riferimento identitario, “la cultura gastronomica a la distilleria” con sei passaggi: la fortuna, la territorialità e la stagionalità, l’etica, la cantina, dulcis in fundo, buona permanenza.  Dopo la lettura, inizia la “sofferenza”:  – Fiore di zucca farcito con pappa al pomodoro e guarnito con cipolla di Tropea marinata – Crudo di pesce. Il piatto completo, è composto da Tartare di orata, carpaccio di spigola, gambero rosso di Mazzara, scampo, ostrica( o julienne di calamaro a seconda dei prodotti freschi) -Croccante di patate e baccalà con pomodorino giallo e friarielli -Tortello di genovese di tonno con salsa di cime di rapa -Risotto al limone con pil pil di baccalà -Filetto di maiale alla Orloff -Crema di limone fragole e basilico. I calici si sono alternati con Falanghina, Aglianico e Muscadella. Una nota è doverosa, lo chef quel giorno ha superato se stesso, per lavori stradali quel giorno non c’era gas in cucina per cui tutto è stato preparato su piccole piastre ad induzione, in sala non se n’è accorto nessuno … Alla mia domanda: “chef, qual è la cucina che le piace di più”? La risposta: “quella di mia mamma”! Ecco il miglior incipit per una serata gastronomica vincente!   Costo menu degustazione €. 25/32/34/36


La Distilleria: Via Roma, 281 – Pomigliano d’Arco – Info e prenotazioni: 081.8033702 info@ladistilleria.eu – www.ladistilleria.eu giorno di riposo:   WI FI                     OK CELIACI               OK DISABILI              OK FUMATORI         NO GIARDINO          NO TERRAZZO          OK ANIMALI             OK PARCHEGGIO    OK CARTE DI CREDITO  OK