Mondiali, la Francia torna in finale dopo 12 anni

30

di Diego Pantani

Nella prima semifinale del Mondiale di Russia passa la favorita Francia contro il Belgio, che si deve svegliare dal sogno. II primo tempo è piuttosto combattuto e ci sono alcune occasioni da rete. Al 15’pt Hazard, assistito da De Bruyne, da buona posizione, calcia a lato. Al 22’pt ancora Belgio in avanti con un tiro di Alderweireld che
viene respinto. Al 30’pt si vede anche la Francia con Giroud, che con un colpo di testa, manda il pallone fuori. Al 40’pt Pavard, su assist di Mbappé, impegna Courtois. Nella ripresa al 51’st, ecco l’episodio che fa cambiare l’incontro, calcio d’angolo per la Francia calciato da Griezmann finito sulla traiettoria di Umtiti, che di testa fa il gol
del vantaggio.II Belgio è sotto shock e rischia subito il raddoppio al 56’st di Giroud, che assistito con un colpo di tacco da Mbappé, calcia debolmente. A questo punto il tecnico del Belgio Martinez, cambia qualcosa ed inserisce Mertens per Dembelé al 60’st, perdare più vivacità all’attacco. E’ proprio l’attaccante del Napoli a sfornare al
65’st, un assist  per Fellaini, ma il suo colpo di testa termina fuori di poco. Led squadre sono stanche ma il Belgio all’81’st, compie il massimo sforzo con un tiro di Witsel da fuori sul quale, Lloris si deve superare per salvare il risultato. All’84’st Deshamps si chiude un po’ inserendo N’Zonzi per Giroud e l’ultima occasione capita proprio ai francesi in contropiede al 95’st, ma sul tiro finale di Tolissò, Courtois compie un grande intervento.. La Francia quindi può festeggiare aspettando l’esito della gara tra Inghilterra e croazia
per scoprire il nome dell’altra finalista.