Patto Its mare-Costa crociere per la formazione degli aspiranti ufficiali: lavoro per 85 allievi su cento

36

 

“L’obiettivo è dare opportunità ai ragazzi che saliranno a bordo delle navi. Per noi è importante sostenere questi processi e in particolare gli Its perché danno occupazione all’85% dei ragazzi che li frequentano”. Lo ha detto Lucia Fortini, assessore all’Istruzione della Regione Campania, a margine della presentazione del patto di collaborazione tra la fondazione Its Mstm (Mobilità sostenibile trasporti marittimi) e Costa Crociere per la formazione degli allievi che si stanno preparando a diventare ufficiali di macchina. L’accordo – siglato questa mattina in sala giunta a palazzo Santa Lucia da Felice Siciliano, presidente della fondazione Its Mstm, e dal direttore generale di Costa Crociere, Neil Palomba – prevede un corso volto a preparare quindici giovani diplomati nautici a diventare terzo ufficiale di macchina attraverso 12 mesi di imbarco e 1200 ore di lezione. A coordinare il percorso di formazione sarà l’istituto nautico Nino Bixio di Piano di Sorrento che ha curato anche la seconda edizione del corso per ufficiali di macchina finanziato dalla Regione Campania e avviato dall’Its Mstm. “La prima cosa che ho chiesto a Neil Palomba – prosegue Fortini – è quanti dei ragazzi che saliranno a bordo saranno poi occupati e la sua risposta mi ha soddisfatta molto. Naturalmente immaginiamo delle strategie che possano supportare le aziende – conclude – in modo da dare ulteriori opportunità ai nostri ragazzi”. Sulla stessa lunghezza d’onda anche Siciliano che si augura “un’entrata nel mondo del lavoro a tempo indeterminato con grandi imprese come Costa”. “Questa scelta – spiega Palomba – rientra in un percorso più ampio, abbiamo Its presenti in più regioni, in Liguria abbiamo creato la nostra accademia dell’ospitalità italiana. La Campania è un punto di riferimento per noi e sono onorato di aver scelto il nautico di Piano di Sorrento dove io stesso mi sono formato”.