A Vitigno Italia la Daniko International doo, l’azienda montenegrina del napoletano Dario Pennino

117

Tutto pronto per Vitigno Italia, in programma a Napoli, a Castel dell’Ovo, dal 19 al 21 maggio. Anche quest’anno numerosi gli espositori provenienti da tutta Italia, e i buyer internazionali: tra questi la Daniko International doo, azienda attiva in Montenegro della signora Nikoleta Puzovic e del napoletano Dario Pennino, da venti anni nel business del vino ed esperto dei mercati internazionali. La società ha sedi a Podgorica e Bar. Le opportunità legate al paese della Ex-Jugoslavia sono significative: parliamo di un paese produttore di vino, dove la cultura del bere è ben diffusa. Il Montenegro vive un momento di boom economico, grazie in particolare allo sviluppo di infrastrutture turistiche, moderne e di ottimo livello. Per i vini italiani la clientela è internazionale e frequenta alberghi di fascia alta. La Daniko International doo importa rinomate cantine come Mandrarossa dalla Sicilia, Cantine Di Marzo dalla Campania, Tedeschi dal Veneto, Castello di Ama da Siena. E poi, Ladogana-Sessantapassi dalla Puglia, Rocca dei Forti dalle Marche. Ed altre gemme si aggiungeranno al portafoglio in corso d’anno.