Anton Emilio Krogh vince il Premio speciale “Amici del Premio Elsa Morante”

62
 
Il romanzo di Anton Emilio Krogh “Come me non c’è nessuno. Diario di un sogno” (Mursia editore) si aggiudica il Premio speciale “Amici del Premio Elsa Morante”, assegnato dal Comitato omonimo in accordo con la direzione del prestigioso Premio letterario. L’autore riceverà il riconoscimento nel corso della cerimonia dell’Elsa Morante Ragazzi 2017 che si terrà all’Auditorium della Rai di Napoli il prossimo 25 maggio a partire dalle ore 10,30.
 Come me non c’è nessuno. Diario di un sogno è un romanzo autobiografico. Grazie all’incontro con la musica in grado di salvare il protagonista dalla solitudine di un’infanzia dorata e allo stesso tempo dolorosa, Anton stringerà una forte amicizia con l’artista Rita Pavone. Quest’incontro segnerà il giovane dando il via alla trama del romanzo. Un twist ballato tra luci ed ombre, tra gli agi e i disagi dell’esistenza che racconta gli ultimi cinquant’anni della cultura pop italiana, dal boom economico fino ai mitici Ottanta con le discoteche, la brillantina Tenax, le Timberland, passando per il primo tour di Madonna, la Londra di Nick Kamen e una New York dove ogni forma di amore era già normale.
Anton Emilio Krogh, avvocato penalista al suo esordio letterario, noto per la sua spiccata personalità e gioia di vivere è originario di Padova, ma in sé contiene tutta la gioia drammatica del Sud al quale appartiene senza riserve.
Il Comitato Amici del Premio Elsa Morante, ideato e promosso da Norberto Salza, è composto da un gruppo di imprenditori illuminati che, in varia misura, sostengono il Premio Morante coprendo alcune delle spese per la realizzazione della manifestazione culturale. Tra i suoi membri: Aldo Arcangioli, Giancarlo Ascione, Giuseppe Ascione, Enzo Borrelli, Marco Casucci, Gianni Di Costanzo, Giulia Giannini, Maria Pia Incutti, Massimo Micangeli, Riccardo Monti, Rossella Paliotto, Antonio Palumbo, Luca Serra, Giovanni Squame, Massimo Vernetti rappresentati di imprese e associazioni di categoria come Accademia Mediterranea, Agorà Morelli, ALI, Casa Ascione Coralli, CIRA, Intecs, Libreria Raffaello, Officine Grafiche F Giannini & Figli, Palumbo Group, SIRE, Space Factory.
La Rai è media partner dell’evento realizzato con l’Assessorato alla Cultura e al Turismo di Napoli guidato da Nino Daniele ed ha il patrocinio dell’Unione degli Industriali di Napoli e Provincia presieduta da Ambrogio Prezioso e diretta da Michele Lignola. Il Premio Elsa Morante Ragazzi, testata dell’ Associazione Culturale Premio Elsa Morante – onlus, diretto da Tjuna Notarbartolo, il cui coordinamento è affidato alla giornalista Iki Notarbartolo e la comunicazione alla giornalista Gilda Notarbartolo, ha un nuovo Comitato organizzatore di cui fanno parte personalità come Walter Ferrara e Mauro Giancaspro, e che è presieduto da Antonio Parlati, Presidente della Sezione Turismo e Cultura dell’Unione Industriali di Napoli e Provincia nonchè vicedirettore del Centro Produzione Rai di Napoli diretto da Francesco Pinto.
L’ingresso alla manifestazione del 25 maggio all’Auditorium della Rai di Napoli, è gratuito previa prenotazione scrivendo a premioelsamorante@premioelsamorante.it o alla pagina facebook www.facebook.com/premioelsamorante.         
Per info e accrediti stampa: associazionepremioelsamorante@gmail.com –www.facebook.com/premioelsamorante – 3388462271 – 3397916553 – 3383059301