Bornigia (Piper): “No ballo in discoteca? Se sì non riapriamo, è come digiuno a ristorante”

7

Roma, 28 mag. (Adnkronos) – Discoteche riaperte ma senza ballo: “come andare al ristorante e non poter mangiare o andare in chiesa e non poter pregare. Ed un unico risultato: Mettere in ulteriore difficoltà gli imprenditori con norme che rasentano l’idiozia, come la concessione di ballo ai matrimoni, ma solo se per non più di 15 minuti”. Ne parla con l’Adnkronos Giancarlino Bornigia, socio del Piper, storica discoteca romana e delegato per il Lazio di Assointrattenimento, di cui fanno parte un migliaio di locali notturni di tutta Italia.