Gli ambulanti sfilano con le bare a Napoli: Zona rossa, è la morte dei mercati e delle tradizioni

172
in foto mercatino ambulante a Napoli

Gli ambulanti stanno manifestando davanti alla sede della Regione Campania in via Santa Lucia. Un centinaio di venditori ambulanti protestano per lo stop ai mercati che al momento riguarda solo i banchi che vendono vestiti e altri oggetti, non gli alimenti. Con loro hanno delle piccole bare con su scritto “rip mercati e tradizioni”. La sede della Regione è controllata da forze dell’ordine in tenuta antisommossa.
I manifestanti hanno bloccato il traffico all’incrocio con via Chiatamone. Gli ambulanti chiedono ristori per lo stop inflitto alle loro attività conseguente all’ingresso della Campania in zona rossa e all’ordinanza del presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca che ha sospeso fiere e mercati fino a domenica 21 marzo, per far fronte all’aumento di contagi da Covid-19. “Non ho lavorato non vi pago, soppressione tributi” e “Fiere feste e sagre, non distruggiamo la tradizione”, alcuni degli striscioni esposti dai manifestanti.