Napoli, si lavora sul Bitcoin. il sindaco: A fine novembre la nuova moneta

103
in foto Luigi de Magistris, sindaco di Napoli

“Si sta lavorando molto”. Così il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, risponde alla domanda se la nuova ‘moneta’ napoletana, aggiuntiva all’euro, in città sarà il Bitcoin, come scrive il Corriere del Mezzogiorno. “Il cronoprogramma lo rispettiamo – dice – la settimana prossima portiamo in Giunta la delibera su Napoli città autonoma, a fine ottobre toccherà alla delibera sul debito ingiusto, che si collega anche molto al lavoro che stiamo facendo con Roma, e per fine novembre la delibera su quella che è stata definita moneta” e che dovrebbe quindi introdurre, se la previsione sarà confermata, il sistema di pagamento attraverso la criptovaluta. “È, però, qualcosa in più di una moneta o del battere moneta – ha concluso – è una cosa seria e ci vogliono un paio di mesi di lavoro, ma siamo a buon punto punto”.