Progetto Giovani e azzardo
Via agli incontri con studenti

35

Cominceranno domani, alle 10, presso il Teatro “Giuseppe Amabile” a Sant’Arsenio gli incontri rientranti nel progetto “Giovani e Azzardo – Una dipendenza sempre più diffusa”. Tale progetto venne avviato circa un anno Cominceranno domani, alle 10, presso il Teatro “Giuseppe Amabile” a Sant’Arsenio gli incontri rientranti nel progetto “Giovani e Azzardo – Una dipendenza sempre più diffusa”. Tale progetto venne avviato circa un anno fa durante un momento di riflessione presso la Sala Cultura della Banca Monte Pruno alla presenza di esperti della materia e di due ex-giocatori d’azzardo. Da quel momento la Banca Monte Pruno, il Circolo Banca Monte Pruno e l’Associazione Monte Pruno Giovani hanno intensificato le attività che hanno portato alla costruzione di un progetto articolato nato per sensibilizzare i giovani su questa tematica. La volontà è di promuovere nelle Scuole Secondarie di I grado del Vallo di Diano, in primis, una campagna di formazione ed informazione sulle problematiche connesse al gioco d’azzardo, in modo da accrescere il livello di conoscenza nei confronti dei giovani, della scuola, nonché dell’opinione pubblica. Il fenomeno della ludopatia, che nell’ultimo periodo è stato oggetto di diversi incontri promossi dalla Banca Monte Pruno, non solo nel Vallo di Diano, ma anche nella Città di Potenza, assume aspetti inquietanti se non valutato nelle giuste dimensioni, portando, nei casi più estremi, all’indebitamento, alla perdita del lavoro, della casa, degli affetti. Durante gli incontri, organizzati anche grazie alla disponibilità concessa dai Dirigenti Scolastici degli Istituti intessati, verrà presentato e consegnato ai ragazzi un opuscolo che riassume alcune importanti informazioni sull’argomento; inoltre, saranno presenti anche alcuni operatori sociali che metteranno a disposizione la loro esperienza per fornire ai giovani tutti gli elementi possibili per focalizzare la giusta attenzione sul gioco d’azzardo e sulle conseguenze che ne possono derivare. Oltre all’appuntamento di domani che vedrà interessanti i ragazzi di Sant’Arsenio, San Pietro al Tanagro e San Rufo che frequentano l’Istituto Comprensivo di Sant’Arsenio, sono previsti, nel mese di marzo, i seguenti incontri: il 12 marzo presso l’Istituto Comprensivo di Polla con i ragazzi di Polla, Caggiano ed Auletta; il 17 marzo presso l’Istituto Comprensivo di Teggiano; il 19 marzo presso l’Istituto Comprensivo di Sala Consilina con i ragazzi di Sala Consilina ed Atena Lucana.