Regno Unito, Intesa Sanpaolo alla Estorick Collection di Londra

26

Nell’ambito di una collaborazione con Intesa Sanpaolo, dal 20 novembre prossimo al 20 gennaio 2019, la Estorick Collection of Modern Italian Art di Londra, museo dedicato all’arte italiana del ventesimo secolo, ospita due dipinti di Umberto Boccioni appartenenti alle collezioni d’arte di Intesa Sanpaolo ed esposti in modo permanente nelle Gallerie d’Italia, il museo della Banca a Milano: Tre donne e Officine a Porta Romana. Le due tele di Boccioni si trovano così a dialogare con una selezione di opere del maestro appartenenti alla collezione permanente della Estorick, istituzione impegnata da venti anni a diffondere l’arte italiana presso il pubblico inglese. Questo Special Display metterà a fuoco di passaggio dell’artista dal Divisionismo, al suo incontro con il Futurismo e l’impatto dell’estetica cubista, accanto alle due importanti opere di Intesa Sanpaolo si troveranno altri capolavori di Boccioni come ad esempio il famosissimo Idolo Moderno che segna il passaggio all’estetica del Futurismo da parte del maestro. Dopo le collaborazioni con il Metropolitan Museum di New York, l’Hermitage di San Pietroburgo e con numerose altre istituzioni artistiche internazionali, si aggiunge così un nuovo capitolo all’impegno di Intesa Sanpaolo per diffondere all’estero la cultura italiana e il talento artistico del nostro Paese. Il prestito dei due dipinti rientra nell’ambito del Progetto Cultura di Intesa Sanpaolo, piano triennale delle iniziative con cui la Banca esprime il proprio impegno per la promozione dell’arte e della cultura del nostro Paese illustrato da Michele Coppola, Direttore Arte, Cultura e Beni Storici di Intesa Sanpaolo, che lo guida, nel corso di un evento organizzato il 14 novembre presso l’Ambasciata italiana a Londra.