Roma: Alitur, 18 aprile a Tor Vergata XXX edizione del Forum Università-Lavoro

46

(Adnkronos) – Avrà luogo il prossimo 18 aprile la XXX edizione del Forum Università-Lavoro, promossa e realizzata da Alitur, l’Associazione laureati in ingegneria di Tor Vergata. Si tratta di un career-day organizzato all’interno della macroarea di ingegneria dell’università di Roma Tor Vergata, che ha lo scopo di costruire un ponte tra il mondo del lavoro e gli studenti universitari, individuando percorsi di conoscenza e di apprendimento sui nuovi profili professionali richiesti dalle aziende.  

Nell’ambito del Forum sono previsti: meeting, dove le aziende potranno aprirsi al mondo universitario e illustrare i nuovi e potenziali percorsi di carriera; stand promozionali; sono previsti anche spazi placement per gli studenti che volessero sottoporre il proprio curriculum per una valutazione preliminare; infine, conferenze con i responsabili delle risorse umane di ciascuna azienda. La manifestazione, quindi, si pone l’obiettivo di far crescere le relazioni tra il mondo produttivo e l’università per creare nuove opportunità lavorative agli studenti che si affacciano al mercato del lavoro e, contestualmente, fare in modo che le aziende stesse trovino le figure professionali adeguate alle loro esigenze. L’iniziativa, fondata nel 1993 dall’allora preside della facoltà di ingegneria di Tor Vergata, ingegnere Franco Maceri, nel corso degli anni ha ricevuto riconoscimenti importanti da parte della presidenza della Repubblica e del Ministero dei Beni Culturali, nonché dello stesso Parlamento Europeo, diventando uno tra gli appuntamenti più importanti del Centro-Sud Italia.  

Nell’ultima edizione, svoltasi nel 2019, prima che la pandemia interrompesse il percorso, il Forum ha registrato oltre 2.500 visitatori e la partecipazione di 65 aziende, tra start up e multinazionali. Nell’edizione di quest’anno, l’iniziativa prevede la partecipazione di numerose aziende multinazionali come Accenture e Fendi e start up emergenti della Regione Lazio. È stato richiesto il patrocinio a diversi enti ed è stato concesso da Regione Lazio, Roma Capitale, Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica e dall’Università di Roma Tor Vergata.