Cooperazione, con il protocollo esecutivo 2021-2023 l’Italia in Giappone è sempre più scienza e tecnologia

325
in foto l'ambasciatore d'Italia in Giappone Giorgio Starace

L’Ambasciatore Giorgio Starace ha firmato a Tokyo, a nome della Farnesina, il protocollo esecutivo 2021-2023 per la cooperazione scientifico-tecnologica tra Italia e Giappone. Il documento è stato sottoscritto da parte giapponese da Takeshi Nakane, Ambasciatore per la Cooperazione Scientifica del Ministero degli Affari Esteri.
“Grazie al rinnovo di questo importante strumento pattizio – commenta Starace – Italia e Giappone si impegnano a sostenere 11 progetti congiunti in settori all’avanguardia: agroalimentare, intelligenza artificiale, chimica, terapie emergenti per i tumori, nano-scienze e materiali, ageing society, medicina rigenerativa e di precisione, cambiamenti climatici, scienze dello spazio, tecnologie applicate ai beni culturali, tecnologie per la sostenibilità.
L’Italia in Giappone è, sempre più, anche scienza e tecnologia.