Covid: muore operatore sanitario di Licata, inquirenti ‘Non c’entra il vaccino’

22

Palermo, 15 mar. (Adnkronos) – Non risulterebbero, fino a questo momento, correlazioni tra la morte dell’operatore sanitario cinquantenne di Licata (Agrigento) e la somministrazione del vaccino, avvenuta un mese fa. E’ quanto apprende l’Adnkronos da ambienti giudiziari. S.C. prestava servizio presso una casa di riposo di Palma di Montechiaro, nell’agrigentino ed era residente a Licata. La famiglia, dopo il decesso per emorragia cerebrale, avvenuto nei giorni scorsi, ha presentato la denuncia e la Procura di Agrigento, diretta da Luigi Patronaggio, ha aperto un fascicolo.