Fca, a Pomigliano assemblea di Fim, Uilm, Fismic, Ugl

181

Un’assemblea dei lavoratori è stata indetta per domani nello stabilimento Fca di Pomigliano d’Arco, da Fim, Uilm, Fismic, Ugl e Aqcf, per discutere e fare chiarezza, insieme ai vertici sindacali nazionali, sulla variazione degli ammortizzatori sociali, passati il 30 giugno dai contratti di solidarietà alla cassa integrazione per riorganizzazione, e del piano industriale presentato dall’azienda a giugno. Secondo i sindacati, infatti, “da tempo circolano troppe fake news”, e “se anche il sindacato parla alla pancia ed alla rabbia delle persone, non fa altro che confondere i lavoratori alimentando false illusioni verso obiettivi che molto spesso sono irraggiungibili”. “Dire sempre la verità – hanno spiegato – e sottoscrivere accordi difficili certamente non paga in termini di popolarità sindacale a breve termine, ma di certo sono i valori del sindacato che ha il dovere di assumersi la responsabilità sociale e di tutela dei lavoratori”. “La coerenza sindacale tra ciò che si dice e ciò che effettivamente si fa – concludono – sono tratti distintivi di un sindacato serio, in buona fede che cerca di trovare soluzioni sindacali senza far mai prevalere gli interessi personali a quelli della collettività”.