Fonderie Pisano, arrivano i primi soldi della cassa integrazione

65

Mentre resta aperto il fronte sulla delocalizzazione delle Fonderie Pisano da lunedì prossimo, 10 aprile i 120 operai dello stabilimento riceveranno i primi soli della cassa integrazione in deroga dalla Regione Campania.
Una notizia positiva ma che si scontra con il quadro di incertezza che riguarda il futuro dell’azienda. Si attende l’incontro tra Regione e la proprietà delle fonderie sui siti individuati dai tecnici dell’azienda, per un massimo di tre, secondo quanto indicato dal vice presidente  Bonavitacola nell’ultimo incontro ufficiale del 3 marzo scorso.