Il Palazzo Reale di Napoli com’era prima della guerra, via al progetto: restaurata la Prima Anticamera

62
in foto un interno del Palazzo reale di Napoli

Domani, mercoledì 24 aprile, al Palazzo Reale di Napoli alle ore 11 si terrà la presentazione dei restauri della Prima Anticamera dell’Appartamento di Etichetta. Interverranno Mario Epifani, direttore del Palazzo Reale, Almerinda Padricelli, architetto responsabile del Progetto e Alessandra Cosmi, storica dell’arte. Alle ore 13 sarà riaperta al pubblico la Prima Anticamera in cui è possibile ammirare i nuovi restauri degli arredi e degli apparati decorativi. Il complesso intervento che si è svolto negli ultimi nove mesi presenta la sala in un assetto il più vicino possibile a quello documentato da dipinti e foto storiche anteriori ai danni della Seconda guerra mondiale. I lavori hanno interessato gli arredi, gli arazzi, i lampadari, i marmi, le tappezzerie e i tendaggi e sono stati effettuati nell’ambito del progetto di rilancio del Palazzo Reale di Napoli con finanziamenti del Piano Strategico “Grandi Progetti Beni Culturali”. La prima Anticamera rappresenta un progetto pilota per gli interventi che saranno realizzati in altre stanze del Palazzo.