Pubblicità, quando è il gadget a fare la differenza

47

I gadget personalizzati sono uno dei veicoli pubblicitari più efficaci, considerati da sempre parte integrante della strategia di marketing di una piccola o grande impresa, in occasione soprattutto di una fiera o di un evento.

Tra tutti gli oggetti potenzialmente in grado di svolgere questo compito, il vero evergreen è il portachiavi, che deve alla varietà di forme e materiali con cui si esprime, la sua posizione di prevalenza nel settore degli omaggi aziendali.

Ma è la stampa personalizzata del portachiavi che garantisce la diffusione del brand e ne aumenta la consapevolezza, raggiungendo in modo efficace e immediato l’obiettivo pubblicitario a cui il gadget è destinato.

Personalizzare un gadget per fare pubblicità

Anche nell’era della tecnologia, dove l’avanzare della realtà virtuale sembra aver soppiantato la tradizionale e concreta “economia del dono”, rimane gradita la consuetudine di regalare oggetti promozionali alla clientela.

A ben vedere, le dinamiche di un tale atteggiamento sono estremamente lineari: sia per chi lo offre, sia per chi lo riceve, il gadget non è solo un omaggio, ma è piuttosto un modo di iniziare o consolidare un rapporto; in più, la personalizzazione dell’oggetto trasforma il cliente in promotore spontaneo del brand, che svolge questo “compito” semplicemente utilizzando il gadget.

Dalle penne, alle shoppers, ai portachiavi personalizzati, non solo nelle occasioni festive ma durante tutto il corso di un’attività commerciale, l’azienda può decidere di spaziare tra le varie proposte sul mercato, scegliendo quella che più si evidenzia come aderente al suo core business.

Considerato da sempre (e, talvolta, a torto) uno dei gadget low cost, il portachiavi con logo rimane uno degli oggetti universalmente più in uso, anche perché la sua estrema versatilità estetica permette di spaziare nella scelta di forme, materiali e colori.

Con ciondolo, a placca, a nappina, in qualsiasi dimensione e con qualunque aspetto, il portachiavi personalizzato contribuisce alla diffusione del brand, raggiungendo i potenziali nuovi clienti o rimanendo un omaggio mirato a fidelizzare la clientela.

Il portachiavi come gadget: un’idea tanto semplice quanto efficace

Il concetto alla base della personalizzazione di un gadget è quello che individua nell’oggetto pubblicitario una sorta di rappresentante diretto dell’immagine dell’azienda.
Il messaggio promozionale stampato sulla sua superficie riconduce idealmente all’attività svolta dall’impresa: se quindi è un oggetto utile e di uso frequente, come il portachiavi, sarà in grado di veicolare ancora meglio le informazioni che contiene.

Ma poiché la strategia di comunicazione può considerarsi attuata solo se il gadget raggiunge il target di clientela con le modalità più corrette, è indispensabile scegliere l’oggetto più idoneo al suo destinatario.
Se, per esempio, il portachiavi personalizzato è destinato a promuovere un evento o una fiera, è ragionevole scegliere un oggetto che sia adatto a un pubblico generico; invece, quando la strategia di marketing dell’azienda mira a incentivare la preferenza di una parte di clientela, l’opzione ideale è rappresentata da un oggetto che rispecchi specificamente il gusto del target definito.

Allo stesso modo, è meglio distinguere il gadget offerto ai nuovi clienti da quello donato ai clienti fidelizzati: nel primo caso, basterà scegliere un oggetto che incida sulla curiosità e sull’interesse a conoscere l’azienda, nel secondo sarà meglio preferirne uno che posizioni il marchio nella top of mind dei consumatori.

Portachiavi con logo, un mondo di modelli

Il portachiavi è un oggetto flessibile, probabilmente quello che offre la più ampia varietà di forme, materiali e colori con i quali essere realizzato: dal semplice gancio con striscia in sughero, con placca in metallo o in leggerissimo bambù, a quello decorato con ciondoli o dotato di più anelli, a quello da parete o chiuso, con funzione aggiuntiva di portamonete.

L’assortimento visionabile nello store on line di HiGift comprende anche esemplari multifunzione, in versione creativa, dotati di apribottiglia, mini torcia a LED, accendino, portapillole, metro da sartoria, portafoto, bussola, fino a quelli che includono addirittura un mini set di cacciaviti o una piccola livella.

Divertenti e colorati, i modelli antistress a forma di frutta e verdura in soffice schiuma di poliuretano; molto pratici quelli con pannetto in microfibra pulisci occhiali, o con chiave capacitiva per aprire porte e premere pulsanti nella massima igiene.

Seguendo un’ottica green, tutti i portachiavi in vendita sul sito HiGift.it vengono realizzati utilizzando il più possibile materiali sostenibili, come il legno, il sughero o la PU, una schiuma poliuretanica morbidissima che simula perfettamente l’effetto pelle naturale; diventano molto eleganti se realizzati in alluminio spazzolato decorato con stampe astratte, oppure quando sono accompagnati da inserti in metallo con una brillante finitura color argento.

Le modalità con le quali personalizzare il modello di portachiavi selezionato possono essere elaborate personalmente con un messaggio che contenga immagini e parole riferite alla mission dell’azienda: le tecniche utilizzate, come la stampa al laser o la tampografia (monocolore o multicolore), vengono impiegate nel rispetto dei materiali trattati, oltre che dell’ambiente.

Personalizzare per aumentare la consapevolezza del marchio

Visitando il sito HiGift.it si può visionare l’ampia vetrina on line nella quale sono esposti tutti i modelli disponibili di portachiavi personalizzabili, ognuno con la sua scheda prodotto che ne illustra le caratteristiche strutturali ed estetiche.

Creando il proprio account cliente, si può richiedere un preventivo ad hoc, emettere un ordine di acquisto diretto ed effettuare una prova di stampa che, entro le 24 ore successive, verrà elaborata dallo staff grafico della ditta per essere trasformata in un bozzetto professionale, da sottoporre all’approvazione del cliente e successivamente riprodotto sul modello di portachiavi selezionato.

L’assistenza clienti seguirà tutto il percorso dell’ordine, dalla sua ricezione, alla elaborazione, alla spedizione e consegna della merce, offrendo anche un efficiente supporto post vendita.