Rassegne, al Giffoni Festival il premio Oscar Gary Oldman: è il mago Sirius Black nella saga di Harry Potter

100

È Gary Oldman il grande ospite internazionale di Giffoni 2022. L’attore ha interpretato il Mago Purosangue Sirius Black nella saga di Harry Potter, il commissario Jim Gordon in Batman e Winston Churchill nel biopic “L’ora più buia” che gli è valso il Premio Oscar come Miglior Attore Protagonista nel 2018.

A lui andrà il François Truffaut 2022, il riconoscimento più prestigioso del Festival. L’indiscussa icona cinematografica incontrerà i giurati il 28 luglio: saranno oltre 5000 i juror pronti ad accoglierlo. Nel corso dell’incontro con i giffoner, Oldman ripercorrerà la sua eclettica carriera. I giurati saranno rapiti dalle storie e dagli aneddoti legati ai molteplici ruoli dell’attore, tra cui anche Dracula, Beethoven, George Smiley, Sid Vicious, Herman Mankiewicz e il terrorista che dirotta l’Air Force One su cui viaggia Harrison Ford.

La sua interpretazione di Sirius Black nei film di Harry Potter porta in primo piano gli invisibili, il tema di questa edizione, ricordandoci che “tutti abbiamo sia luce che oscurità dentro di noi”, ma anche il potere di scegliere quale strada seguire.