3DRap lancia una campagna di crowdfunding per finanziare il progetto Poly

169

Dopo un anno di confronti, premi ed incontri il giovane team di 3DRap lancerà la campagna di crowdfunding su Kickstarter per presentare Poly e i suoi diversi tool e raccogliere i fondi per avviare la prima produzione industriale. Partner del progetto la Mario Schiano srl che li ha sostenuti nell’analisi della produzione e nello sviluppo delle attività di assemblaggio e logistica, insieme alle aziende supporters: Startup Grind Napoli, WeStart, Megaride, Bhumi, Unisa Racing Team, Sim Racing Mania, Aeron Sim, Virtual Racing Group, BIQU, BoskinTech, Castellarte. Il team 3DRap, giovane e innovativa società irpina che opera nel campo della prototipazione e della stampa 3D, ha prodotto la prima stampante 3D totalmente ecosostenibile, multi-tool, per grandi e bambini. Giovanissimi ingegneri under 30 sono riusciti ad imporsi in ambito internazionale, vincendo premi e partecipando a grandi manifestazioni di settore. Poly è una stampante 3D multi-tool completamente biodegradabile, ideata a partire da materiali di recupero e semplicissima da utilizzare, grazie al magnete per la sostituzione degli strumenti e all’alimentazione a batteria che, insieme al collegamento bluetooth, la rendono completamente wireless. Le sue mille funzioni le permettono di crescere nel tempo e il firmware opensource la rende costantemente aggiornata e attuale. Perché supportare Poly: Poly nasce come una stampante da usare nelle scuole, per i makers e per gli hobbisti, per supportare la creatività di adulti e bambini. Sul sito di Poly potrai iscriverti finora e scaricare un e-book gratuito ed essere aggiornato sulla prossima campagna.