Afghanistan, Di Maio “Operativo presidio diplomatico in aeroporto Kabul”

14

ROMA (ITALPRESS) – “Le operazioni di rimpatrio non si fermano.
E’ appena atterrato un altro volo da Kabul con a bordo nostri connazionali e civili afghani che hanno collaborato con le Istituzioni italiane e ai quali stiamo dando il massimo supporto.
Sempre da Kabul, poi, sta per partire un altro volo con a bordo anche l’attivista Zahra Ahmadi con i suoi familiari e il personale della Fondazione Veronesi al completo”. Lo scrive su Facebook il ministro degli Esteri Luigi Di Maio.
“Nel frattempo alla Farnesina abbiamo ricostituito l’Ambasciata in Afghanistan e all’aeroporto di Kabul è operativo il nostro presidio diplomatico, con il console Tommaso Claudi rimasto per dare il suo contributo alle operazioni di rimpatrio, che coordiniamo dall’Unità di Crisi del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale – conclude Di Maio -. Per lo sforzo in atto dobbiamo ringraziare soprattutto donne e uomini del corpo diplomatico e del personale militare, ogni giorno in prima linea. Il nostro Paese sta facendo la sua parte e sta continuando a gestire questa situazione drammatica con il massimo impegno”.
(ITALPRESS).