Architetti, le proposte dei professionisti napoletani sull’equo compenso

68

Il Consiglio dell’Ordine degli Architetti di Napoli ha incontrato oggi Giovanni Palladino, componente della XI Commissione Lavoro della Camera dei Deputati. Il presidente degli architetti, Pio Crispino, ha chiesto al parlamentare di farsi portavoce delle istanze degli iscritti per il riconoscimento dell’equo compenso per le prestazioni dei professionisti nel cosiddetto Jobs Act degli autonomi. “In seguito all’approvazione della legge Bersani, con l’abrogazione dei minimi e dei massimi tariffari, la nostra professione si è impoverita – dice il presidente Crispino – la nostra richiesta vuole tutelare la dignità della professione e dare ai cittadini dei punti di riferimento certi”. Palladino ha preso l’impegno di presentare il documento presentato dall’Ordine degli Architetti sull’equo compenso in Commissione Lavoro.