Birra, 6mila impianti e 2 mln di occupati in Ue. Ma in Italia il fisco frena la crescita

34

6.000 birrifici in Europa. 390 milioni di ettolitri di birra prodotti, di cui 74 destinati all’export (dati 2012). 2 milioni di persone occupate nel Vecchio Continente (l’1% del totale dei posti di lavoro europei), di cui il 7% in Italia. E’ questa la fotografia del settore birrario europeo scattata dai The Brewers of Europe (BoE), l’organismo che riunisce le associazioni nazionali dei produttori di birra da 29 paesi europei, che si incontra ad Expo per l’assemblea annuale per fare il punto sul contributo offerto dal settore in termini di crescita economica e occupazionale, in UE e in Italia. Ma anche per sottolineare l’impegno della filiera sul fronte della sostenibilità, sul consumo responsabile e sulla promozione della cultura della birra.