Equitalia, 398mila rateizzazioni nel 2013: in Campania importo di 3 miliardi di euro

29

Sono 398mila le rateizzazioni concesse da Equitalia nel 2013 per un valore che supera i 2,9 miliardi di euro. Le dilazioni – informa una nota dell’agenzia – sono oggi lo strumento Sono 398mila le rateizzazioni concesse da Equitalia nel 2013 per un valore che supera i 2,9 miliardi di euro. Le dilazioni – informa una nota dell’agenzia – sono oggi lo strumento più utilizzato dai contribuenti per fare fronte al pagamento delle cartelle. Complessivamente dal 2008, anno in cui le rateizzazioni sono diventate di competenza di Equitalia, ne sono state concesse 2,2 milioni per un ammontare di 24,7 miliardi di euro. Più dei due terzi delle rateizzazioni in essere (77,2%) riguarda persone fisiche e il restante 22,8% società. Considerando gli importi, il 65,9% e’ stato concesso a imprese e il 34,1% a persone fisiche. Il 71% delle rateizzazioni riguarda debiti fino a cinquemila euro, il 25,8% debiti tra cinquemila e 50mila euro e il 3,2% oltre 50mila euro. La classifica della regioni La Lombardia guida la “classifica” delle regioni con 321mila rateizzazioni attive per un importo di 5 miliardi, seguita da Lazio (290mila per un importo di 3,6 miliardi), Campania (283mila per un importo di 3 miliardi) e Toscana (206mila per un importo di 1,7 miliardi). “Oggi la gestione delle richieste di rateizzazione rappresenta una delle principali attivita’ di Equitalia – dice l’amministratore delegato di Benedetto Mineo -. Nel 2013 piu’ del 50% delle riscossioni e’ avvenuto tramite il pagamento dilazionato delle cartelle”.