Luiss, test di ingresso: iscrizioni fino al 2 settembre. Boom di domande dalla Campania

55

Gli studenti campani hanno ancora poco meno di un mese per partecipare alla prova di ammissione ai corsi di laurea Triennale in Economia e Scienze Politiche e Magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza della Luiss, per l’anno accademico 2015/2016, prevista per il 4 settembre a Roma. Fino al 2 settembre gli aspiranti candidati che si iscriveranno al test di ingresso potranno concorrere all’assegnazione di borse di studio illimitate, a copertura integrale dal pagamento della retta, grazie al Progetto 9000. Questo è il nome dell’iniziativa che premia il merito indipendentemente dal reddito familiare. In occasione della prova del 4 settembre, le borse di studio verranno attribuite a tutti gli studenti che conseguiranno un punteggio minimo di 9000, calcolato moltiplicando il risultato personale del test di ammissione, espresso in centesimi, per il voto del diploma di istruzione secondaria superiore, quest’ultimo a partire da un minimo di 90. Alla votazione di 100/100 e lode è assegnato un punteggio pari a 101. L’esonero totale del pagamento è relativo al primo anno di studi ma può essere confermato per l’intera durata del corso di studi, a condizione di essere in regola con gli esami e di conseguire una votazione media ponderata non inferiore a 28/30. L’interesse dei liceali campani verso la Libera Università Internazionale degli Studi Sociali “Guido Carli” è confermato dal numero di domande di ammissione al test. Con Napoli in testa con il 42% delle domande di ammissione della Regione, seguita da Salerno (27%) e Caserta (21%). Seguono Avellino e Benevento con circa il 5%. Per tutti gli studenti fuori sede sono previste una serie di facilitazioni a partire dalla ricerca dell’alloggio, attraverso ad esempio un servizio apposito a cui si può accedere dal sito dell’università: www.casaluiss.it.