Sanità, De Luca visita l’Ospedale del Mare. “Stop ai viaggi della speranza”

46
Il presidente della Regione Vincenzo De Luca è stato in visita all’Ospedale del Mare a Napoli per formulare gli auguri ai dipendenti e al personale che stanno completando la realizzazione dell’opera. “Questa – afferma De Luca – è un’opera meravigliosa, uno degli ospedali più belli d’Italia che diventerà un’eccellenza anche per le professionalità, per l’alta specializzazione di chi ci lavorerà. Deve diventare l’immagine della Campania. Fissiamo gli obiettivi e andiamo avanti con determinazione, per offrire più servizi ai cittadini in una sanità finalmente senza più padrini né padroni. Proseguiamo nella svolta radicale, con l’Ospedale del Mare possiamo e dobbiamo ad esempio frenare il fenomeno della migrazione sanitaria verso altre regioni, per evitare che laCampania spenda centinaia di milioni di euro l’anno, che invece possono essere impiegati per migliorare i servizi e le strutture sanitarie“. 
Il presidente De Luca, che al termine dell’incontro con i dipendenti ha effettuato un sopralluogo per verificare lo stato di avanzamento dei lavori, ha sottolineato l’impegno per rendere fruibile da tutti la struttura sul fronte della mobilità e ha chiesto di prevedere all’interno dell’Ospedale del Mare un asilo nido per venire incontro alle esigenze delle donne che vi lavoreranno. “Il pronto soccorso non è ancora avviato– conclude De Luca – ma intanto cominceremo a garantire la presenza dei laboratori e dei reparti di diagnostica. Questa struttura è fondamentale per riorganizzare il panorama sanitario campano. E penso anche alla possibilità di tenere qui all’inizio del prossimo anno gli Stati generali della sanità campana”