Sindacati, il 13 e 14 novembre congresso di Cgil Napoli

70
in foto Walter Schiavella, segretario generale della Cgil di Napoli

Si svolgerà martedì 13 e mercoledì 14 novembre nella Stazione Marittima il quinto congresso della Camera del lavoro metropolitana di Napoli. Oltre ai temi di carattere nazionale, che saranno al centro del diciottesimo congresso nazionale in programma a Bari dal 22 al 25 gennaio, saranno affrontate le questioni legate alle trasformazioni del lavoro e della società, al superamento delle diseguaglianze prodotte dalla crisi tra Nord e Sud e tra centro e periferie. Il programma prevede martedì prossimo, in apertura, alle ore 10, la relazione introduttiva del segretario generale, Walter Schiavella e gli interventi del sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, del presidente dell’Autorità Portuale, Pietro Spirito, dei segretari generali provinciali di Cisl e Uil, Giampiero Tipaldi e Giovanni Sgambati. I lavori della prima giornata saranno conclusi dal segretario generale della Cgil Campania, Giuseppe Spadaro. Mercoledì 14 proseguirà il dibattito e, a fine mattinata, è previsto l’intervento di Gianna Fracassi, segretario nazionale Cgil, che chiuderà i lavori. A seguire, gli adempimenti congressuali con l’elezione degli organismi e la loro convocazione per l’elezione del segretario generale. Ai lavori del quinto congresso della Cgil di Napoli saranno presenti varie associazioni. Tra queste, anche l’Orchestra Sinfonica dei Quartieri Spagnoli che domani alle 18 proporrà un concerto al Conservatorio San Pietro a Majella dedicato al lavoro e alle tematiche di carattere sociale.