Turismo, Campania in vetrina a Londra

40

Si apre domani, lunedì 5 novembre, nel quartiere fieristico di Londra, l’edizione 2018 di WTM (World Travel Market), il principale evento europeo dell’industria turistica. La Campania sarà presente – all’interno dello stand italiano dell’Enit – con 66 operatori tra istituzioni e aziende di settore. “Per il 2019 – dichiara l’assessore allo Sviluppo e promozione del turismo Corrado Matera – la Regione propone un calendario ricco di eventi che dai siti patrimonio Unesco muove alla scoperta di altrettanto meravigliosi luoghi emergenti. Non solo la aree archeologiche di Pompei, Ercolano e Paestum, ma anche i parchi, le oasi marine e naturali, i borghi delle aree interne. E poi le grandi mostre, da Capodimonte al Madre, e i festival di musica, teatro e danza, da Napoli a Caserta e Ravello”.. “Un’offerta variegata – aggiunge – che intreccia arte, cultura e paesaggi con le tradizioni e i sapori. Da qui la nuova guida enogastronomica “Campania. Places, flavours, excellences”, a cura del giornalista Luciano Pignataro, che verrà presentata martedì 6 novembre alle ore 12, in Piazza Italia – Enit Europa porta N1 – Stands EU200 e EU50″. Seguirà un pranzo di cucina tipica campana realizzato in collaborazione con Federalberghi Ischia e Poti – Promozione Operatori Turistici Ischia. Inoltre, grazie ad un accordo di collaborazione tra Regione Campania, Ente Provinciale per il Turismo di Salerno e Camera di Commercio del Regno Unito, dal 5 all’11 novembre – in concomitanza con WTM 2018 – cinque ristoranti londinesi promuoveranno la guida enogastronomica regionale e proporranno un menù tipico campano ai propri ospiti.