Alenia, sito Capodichino ad Atitech
Coinvolti 178 dipendenti

16

Trasferimento di ramo d’azienda da Alenia Aermacchi ad Atitech Manufacturing, il sito produttivo di Napoli Capodichino. Ad annunciarlo una comunicazione della societa’ di Finmeccanica alle rappresentanze sindacali. Il trasferimento – si Trasferimento di ramo d’azienda da Alenia Aermacchi ad Atitech Manufacturing, il sito produttivo di Napoli Capodichino. Ad annunciarlo una comunicazione della societa’ di Finmeccanica alle rappresentanze sindacali. Il trasferimento – si legge nella comunicazione – avra’ effetto entro il 30 giugno 2015 e coinvolgera’ 178 dipendenti. La societa’ napoletana, che ha gia’ in manutenzione gli aerei Alitalia, allarghera’ il proprio stabilimento produttivo situato nell’area aeroportuale di Capodichino espandendo le proprie attivita’ e assorbendo il personale attualmente occupato nello stabilimento Alenia. “Il mercato delle manutenzione aeronautiche sta vivendo un periodo di forte crescita e,in tale scenario, la societa’ Atitech Manufacturing Srl – si legge nella comunicazione – ha sviluppato un piano industriale che prevede nel periodo 2015-2020 una progressiva espansione delle proprie attivita’ attraverso la creazione di nuove facilities produttive con conseguenti investimenti o opportunita’ occupazionali nell’area di Capodichino, atteso che la sua attuale configurazione non le permette di poter fare fronte alla potenziale domanda espressa dal mercato e dai suoi clienti core“. Per venire incontro a queste esigenze lo stabilimento produttivo Alenia Aermacchi di Capodichino “per infrastrutture e personale rappresenterebbe – prosegue la nota – la risposta immediata alle esigenze di spazio e professionalita’ richieste da Azienda del Gruppo Manutenzione aeronautiche“. Nell’ambito di un “complessivo processo di riorganizzazione delle proprie attivita’ produttive e con l’obiettivo di partecipare al processo di rafforzamento del polo della manutenzione aeronautica, Alenia Aermacchi – si legge nel comunicato – ha programmato la cessione ad Atitech del proprio ramo d’azienda costituito da uno stabilimento produttivo situazione nell’area aeroportuale di Napoli Capodichino“. nell’accordo si prevede il trasferimento di immobili, fabbricati, impianti ed attrezzature nonché dei dipendenti addetti alle attivita’ produttive che continueranno a conservare lo stesso trattamento economico e normativo avuto in precedenza.