Confindustria Salerno, smaltimento di articoli pirotecnici scaduti: riunione in Prefettura

44

Si è svolta oggi, presso la Prefettura di Salerno, una conferenza stampa per sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema del corretto smaltimento dei pirotecnici scaduti, con particolare riferimento a quelli che costituiscono dotazione di sicurezza per la nautica.
Presenti il prefetto Francesco Russo, il comandante della Capitaneria di Porto di Salerno Daniele Di Guardo e il presidente Antonio Ferraioli che, sul tema, ha dichiarato: “Aziende di recupero e smaltimento rifiuti, associate al nostro Sistema, ci hanno allertato su ritrovamenti di razzi di segnalazione nautici e pirotecnici non innescati o scaduti, smaltiti scorrettamente insieme ai rifiuti urbani. Il rischio derivante è quello di causare esplosioni e incendi negli impianti che li raccolgono, come già successo anche quest’anno. Siamo soddisfatti, pertanto, che la questione sia all’attenzione del Prefetto affinché si individuino efficaci metodi di contrasto verso i comportamenti irresponsabili, oltreché incivili, di chi getta questi articoli esplodenti insieme ai rifiuti urbani”.