Coronavirus: Bagnai, ‘accesso a Recovery Fund sarà debito e non a fondo perduto’

128

Roma, 19 mag. (Adnkronos) – “Commentare uno strumento finanziario come il Recovery Fund, elaborato da Francia e Germania senza nessun coinvolgimento dell’Italia, è probabilmente superfluo, se non per sottolineare la consueta subalternità del nostro governo, escluso in Europa dai tavoli rilevanti. Le fake news che stanno circolando rendono però necessario un chiarimento importante. Definendo il fondo Merkel-Macron un finanziamento ‘a fondo perduto’ il premier ha mentito agli italiani. In realtà la proposta franco-tedesca parla esplicitamente di un ‘piano vincolante di restituzione’ da parte degli Stati dei denari da essi ricevuti. Per gli Stati membri l’accesso al fondo quindi sarà un debito”. Lo afferma Alberto Bagnai, responsabile Economia della Lega.