Graziella Braccialini porta le borse gioiello a Venezia con due influencer

162

Megghi Galo, nota influencer con oltre 356mila follower su Instagram, e Asia Busciantella, tiktoker ed ex protagonista de “Il collegio” su Rai2, con al suo attivo sul canale social un milione di seguaci, hanno sfilato in passerella per l’azienda “Graziella Braccialini”, indossando le ammiratissime borse-gioiello della nuova collezione. Tanto entusiasmo e fotografi letteralmente impazziti per le due ragazze che sfilando hanno esaltato il design del nuovo prodotto dell’azienda toscana.

“Braccialini” ha una storia di creatività, artigianalità, eleganza e femminilità che affonda le radici nel 1954. In quell’anno, lo storico distretto della pelletteria di Firenze andò ad arricchirsi con l’avvio dell’esperienza di “Braccialini” che iniziò a cucire le sue prime borse e che, fin dal primo momento, riuscì a emergere per i suoi caratteri di sperimentazione, originalità e fantasia. Decennio dopo decennio, collezione dopo collezione, borsa dopo borsa: le creazioni di “Braccialini” esprimono sempre inventiva tra materiali, colori, forme e linee ogni volta diversi con la sfida di anticipare le tendenze della moda al femminile ma di mantenere una tradizione fatta di qualità e manualità. Queste caratteristiche hanno permesso al branddi imporsi rapidamente a livello internazionale come testimonial d’eccellenza della pelletteria italiana, favorendo lo sviluppo di una rete distributiva che, soprattutto negli anni ’90, è diventata sempre più capillare tra negozi monomarca, boutique, corner e franchising diffusi in circa quaranta Paesi in tutto il mondo.

La storia imprenditoriale di “Braccialini” ha conosciuto un’importante svolta nel 2017 con i nuovi orizzontitracciatidall’ingresso nel “Graziella Holding”. Questa operazione ha dato vita a un progetto ambizioso e unico nelsuo genere caratterizzato da un connubio tra borse e gioielli con una visione orientata al mondo dell’alta moda. La pelletteria di “Braccialini” è andata così a incontrare e a integrarsi con l’oreficeria di “Graziella”, altra azienda del distretto manufatturiero toscano fondata nel 1958 e conosciuta nel mondo per l’unicità dei suoi gioielli in oro e in argento. Due aziende, dunque, capaci di esprimere innovazione, artigianalità e creatività declinate al femminileche hanno trovato unione nella comune esperienza di “Graziella Braccialini”.

La sinergia tra “Graziella” e “Braccialini” ha trovato la sua prima espressione dal punto di vista produttivo con una condivisione di risorse, competenze e know how. Le borse di “Braccialini” hanno mantenuto la stessa identità stilistica e sono state impreziosite dall’esperienza e dalla creatività degli artigiani di “Graziella” che hanno permesso di arricchire la pelle con l’applicazione di gioielli, pietre preziose e metalli. Sono nate così vere e proprie borse-gioiello, con creazioni di lusso che denotano esclusività e personalità. Il tutto, abbinato anche a nuove linee di bijoux che per leggerezza, colori e forme ben si abbinano alle stesse borse. La collaborazione produttiva ha trovato seguito nella collaborazione commerciale e distributiva con un congiunto consolidamento nei mercati di tutto il mondo che è stato scandito a partire dal 2019 da una serie di aperture di negozi in alcune delle più importanti aree della moda in Italia e all’estero, oltre all’attivazione di franchising in Europa. Nel 2022 questo percorso è proseguito con nuove inaugurazioni nelle principali vie dello shopping italiano con un Retail Concept che ha mosso i primi passi nei negozi a Roma in via dei Condotti e a Firenze in Ponte Vecchio capaci di esprimere eleganza, prestigio e lusso. Queste aperture testimoniano la solidità di una holding che sta continuando a investire per mantenere un legame diretto dal produttore al consumatore. “Graziella Braccialini” è oggi una delle aziende più dinamiche nel settore della moda, simbolo di un’avventura imprenditoriale capace di esprimere il carattere artigianale toscano e l’unicità del made in Italy, configurandosi come un modello di riferimento dell’eccellenza manufatturiera tricolore.