Attività sportive e teatrali, dalla Città metropolitana via ai bandi

154

Grande soddisfazione è stata espressa dal sindaco metropolitano, Luigi de Magistris per la pubblicazione da parte della Città metropolitana di Napoli di due bandi per l’assegnazione di fondi a sostegno delle attività sportive e teatrali. Il primo bando riguarda la concessione di finanziamenti per la realizzazione di iniziative sportive in grado di valorizzare il territorio metropolitano ed è rivolto agli istituti scolastici statali d’istruzione superiore della Città metropolitana di Napoli. Lo stanziamento complessivo è di 150.000 euro. Possono accedere a questi fondi gli Istituti scolastici statali per l’istruzione superiore del territorio metropolitano. Potranno essere finanziate iniziative che prevedano il coinvolgimento attivo della cittadinanza del territorio e che si riferiscano ad uno dei seguenti ambiti: sostegno ai valori educativi dello sport e alla promozione della pratica sportiva, degli eventi della tradizione sportiva del territorio metropolitano; sostegno di nuovi eventi sportivi che possano diventare opportunità di sviluppo psico-fisico della collettività con particolare attenzione alle giovani generazioni; sviluppo delle iniziative tese a promuovere la fruizione delle strutture sportive scolastiche oltre l’orario scolastico; sviluppo delle iniziative tese al conseguimento delle pari opportunità in ambito sportivo. L’altro Bando prevede la concessione di contributi, per una spesa totale di 315.000 euro, a sostegno di attività teatrali e musicali realizzate dal vivo da soggetti gestori di strutture teatrali sul territorio metropolitano L’obiettivo è sostenere, la realizzazione di iniziative finalizzate a: favorire l’eccellenza artistica, l’ampliamento e la valorizzazione dell’offerta culturale del territorio della Città Metropolitana di Napoli attraverso l’offerta di nuovi servizi/prodotti in sale e strutture adibite a rappresentazioni teatrali e musicali; concorrere allo sviluppo del sistema dello spettacolo dal vivo, favorendo la qualità dell’offerta, anche a carattere multidisciplinare; consentire a un pubblico più ampio possibile di accedere all’esperienza teatrale attraverso il sostegno alle piccole strutture teatrali presenti sul territorio Metropolitano; valorizzare l’importante ruolo culturale e sociale svolto dalle diverse sale e strutture teatrali dislocate sul territorio; sostenere la capacità di operare in rete tra soggetti e strutture del sistema artistico e culturale.
Possono richiedere il contributo gli enti pubblici, le fondazioni, le associazioni culturali e cooperative teatrali senza scopo di lucro, formalmente costituite, operanti nel campo della cultura con sede nel territorio metropolitano e che svolgano tale attività nel territorio medesimo. I progetti teatrali e musicali devono essere realizzati dal vivo e sotto forma di rassegne, programmazioni, cicli che si sviluppino su diversi appuntamenti. Le domande per entrambi i bandi devono pervenire entro i prossimi 10 giorni utilizzando l’apposito modulo reperibile sul sito della Città Metropolitana di Napoli www.cittametropolitana.na.it. Soddisfazione è stata espressa anche dal consigliere delegato alla valorizzazione dei teatri Michele Maddaloni che auspica un’ampia partecipazione al bando che consentirà a tanti operatori che non godono di altri contributi pubblici di realizzare iniziative tese a valorizzare il territorio metropolitano.