Capri, dai carabinieri mascherine a chi entra in Piazzetta. Elicotteri e motovedette anti assembramento

67
in foto la Piazzetta di Capri (da Facebook)

“Capri sicura cielo, mare e terra”: è questo il nome delloperazione effettuata dai carabinieri di Capri e Anacapri coordinati dal capitano Ivan Iannucci della compagnia di Sorrento a cui fanno capo le due Stazioni I militari hanno effettuato una intensa attività di controllo iniziata al tramonto di ieri con l”ausilio di un elicottero e di una motovedetta. In supporto ai militari sono arrivate da altre zone anche le unità cinofile per effettuare sia nel centro di Capri che al porto di Marina Grande e ad Anacapri attività di controllo e prevenzione anticovid e per evitare assembramenti. Non è stata elevata nessuna sanzione ma turisti e vacanzieri sono stati invitati ad indossare le mascherine di protezione ed a chi ne era sprovvisto o non era a conoscenza dell”ordinanza che al centro ne impone, la mascherina è stata fornita dagli stessi carabinieri per dare a queste persone la possibilità di entrare in Piazzetta e di passeggiare nelle stradine del centro storico. I controlli sono continuati fino all”alba, in coincidenza con la chiusura dei locali della movida. Anche qui sono arrivati i militari, entrati in borghese per verificare l”applicazione di tutte le normative di prevenzione e anche in questo caso non è stata elevata nessuna sanzione perché non sono state riscontrate violazioni alle ordinanze. All”esterno dei locali e lungo le stradine del by night così come in Piazzetta non ci sono stati gli assembramenti a cui si è assistito nelle scorse settimane, segno che turisti e vacanzieri hanno recepito e seguito diligentemente le direttive impartite dalle amministrazioni regionale e locale. L”intervento di tutela e salvaguardia del territorio da parte dei carabinieri continuerà anche oggi in mare con l”arrivo da Ischia di un”altra motovedetta per controllare gli assembramenti delle barche in mare.